Il Gruppo Podistico Avis Locate Triulzi, organizzatore della Stralocate e della CorriLocate, é nato nel lontano 1977, un po’ per passione e un po’ per “ridurre” il livello del colesterolo e dei grassi in eccesso mettendo in primo piano “il movimento” soprattutto la corsa a piedi.

giovedì 31 ottobre 2013

Consigli per podisti

Arriva l'inverno, le temperature si abbassano e la luce del sole diventa così timida e svogliata che alla mattina si alza tardi, mentre alla sera si ritira presto...
Per noi che viviamo e corriamo nella bassa poi c'è da considerare anche la nebbia che ci copre e ci nasconde.
Insomma se uno ha a disposizione solo le ore velate dal buio per allenarsi, forse è bene che presti attenzione ad un paio di accorgimenti che potrebbero tornare utili per evitarsi problemi.

Innanzitutto, che corriate 2 o 3 km, che ne corriate 20, se vi è possibile, correte in compagnia. L'allenamento sarà sempre più proficuo fatto assieme ad uno o più compagni. Primo perché vi passa meglio, secondo perché vi distrae nel modo giusto, senza estraniarvi dall'ambiente circostante come fa l'ipod. Se poi ce ne fosse bisogno, ma tocchiamo ferro, un sostegno amico non guasta mai.

Se non avete nessuno con cui correre, portatevi sempre il cellulare, carico ovviamente. Tanto per andare sul sicuro portatevelo comunque, che non si sa mai.

E luce sia!
Avete mai preso uno spavento perché guidando di notte spunta all'ultimo momento qualcuno sul ciglio della strada?
Pensate a quanto si è spaventato lui...
Intanto è bene correre contro il traffico, così vedrete sempre quello che arriva. Per evitare sorprese vestitevi in modo colorato, mai di nero. Se possibile dotatevi di tutte le fasce e gli indumenti riflettenti che avete, meglio ancora se usate qualche luce di segnalazione o una torcia per illuminare il percorso. Personalmente mi piace correre al buio, una volta abituata la vista ci si vede abbastanza. C'è però sempre qualche tratto troppo scuro che necessita di essere illuminato, se poi all'ultimo momento decidete di prendere una strada nuova, mai fatta prima... Una luce ci vuole sempre.

Se correte soli, evitate la musica troppo alta. Ok, migliora le prestazioni, vi aiuta ed è più divertente, ma non estraniatevi troppo da quello che vi circonda.

Spero di esservi stato utile

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge